sabato , 18 agosto 2018

Avvento e Tempo di Natale

imgdbdett1344142004

Una serie di catechesi tenute dal Padre Spirituale, o da sacerdoti invitati da quest’ultimo e dal Priore, scandisce il periodo di avvicinamento al Santo Natale. In Chiesa si svolgono poi, la novena di preparazione alla Festa dell’Immacolata e l’Ottavario in preparazione al Santo Natale.

L’Immacolata è la Compatrona della città di Taranto. In chiesa viene allestito un baldacchino al lato dell’altare maggiore, e qui è esposta la statua dell’Immacolata per la novena. Anche la Confraternita partecipa poi ai festeggiamenti patronali. Una delegazione di Consorelle e Confratelli in abito di Rito, partecipa al Solenne Pontificale dell’Arcivescovo nella Basilica Cattedrale e alla seguente Processione per le vie della città.

Anche nella nostra chiesa si celebra la tradizionale Santa Messa della Notte del 24 dicembre. Durante la Messa, è portato in processione in chiesa la statua del Bambino Gesù prima di essere posta nel Presepe. Il Padre Spirituale, che porta il Bambinello, è accompagnato dal Priore che regge un artistico ombrello processionale.

La sera del 31 dicembre, ultimo giorno dell’anno solare, si celebra la Santa Messa con il canto solenne del Te Deum, in ringraziamento delle grazie e dei doni ricevuti nel corso dell’ultimo anno.

La sera del 6 gennaio, solennità dell’Epifania, la Santa Messa Vespertina, che conclude le festività natalizie, termina con la processione del Bambino Gesù. La statua del bambinello è portata a spalla da otto Confratelli in Abito di Rito, accompagnata dal suono delle tradizionali pastorali.
La Processione, come le altre, è aperta dal Confratello col campanello; segue il Labaro e le Consorelle; quindi il Crocifisso con i due Fanali e le due file di Confratelli, i ministranti e il Padre Spirituale, quindi la statua di Gesù Bambino.

Inserisci un commento